HOME | OROLOGIO TEMPO ASSOLUTO | CONTATTI
OROLOGIO TEMPO ASSOLUTO
Tempo unico di flusso vitale
SONORO


"Ultima Luna"- Olio su tela - D'Uva Orlando (1945 - 1997)

L’orologio tempo assoluto è parte fondamentale del sonoro over sound ultima luna.
E’ da sottolineare che il termine “assoluto” è quello letterario:libero da limiti e
condizionamenti.(nella sua accezione positiva).
Nella vita dell’uomo,il tempo assoluto è frequente nei bambini ma meno negli adulti,
perchè, per verificarsi questa condizione,si deve creare “ il tempo unico di  flusso vitale” :memoria, ricordo, pensiero, confluiscono in un’unica componente.
Gli orologi convenzionali che misurano il tempo e quindi la durata della vita dell’uomo,
seguono una misura “meccanicistica”, che non corrisponde nella realtà , nè dal punto
di vista soggettivo, ma principalmente da quello assoluto.
Di solito dopo una certa età, pochi anni dopo l’adolescenza,è frequente ascoltare: il tempo
sembra essere volato…- Questa percezione di un gap temporale del “prima e dopo”,viene
esplicitato in modo esaustivo nel libro del 1993, di Raffaele D’uva,-Minorenni alla deriva-
( pag. 24... fin verso l’adolescenza senza crearmi problemi e complessi. Era ancora il tempo
dei giorni tinti d’allegria e di sbadigli, con un sapore diverso l’uno dall’altro; l’orologio
non mi aveva ancora stretto il polso come una catena, con le lancette che come impazzite
si sarebbero  rincorse velocemente ,   e mi sarei ritrovato improvvisamente già vestito
 d’autunno, con un po’ d’amaro in bocca…)-
L’orologio del tempo assoluto e del tempo convenzionale, nell’uomo,non seguono lo stesso
moto uniforme, ma si diversificano in moto accelerato che si accentua quanto più ci si allontana
dal primo vagito, e meno frequenti sono i momenti di” mente libera”. Memoria e ricordo giocano
un ruolo importante nel – tempo assoluto e tempo convenzionale.
Nel sonoro tempo assoluto , le note  e i suoni, non seguono un canone musicale, ma la composizione è strutturata e supportata da una scoperta di biochimica :neuroni e onde D>R .
Si è deciso di non rivelare quanto a nostra conoscenza, perchè i dati in nostro possesso,
onde D>R di D’UVA RAFFAELE, potrebbero essere utilizzati per fini dannosi per l’uomo e la natura .
L’orologio tempo assoluto, non è una trovata pubblicitaria,nè un bluff: in ogni sua parte
può essere dimostrata la realtà scientifica e in questo contesto ne viene rivelata solo
l’ultima .In sintesi, il gap temporale del “prima e dopo “ non è” percezione “ è il tempo
reale di” tempo unico di flusso vitale “che ha diversificato in modo palese” prima e dopo”.
Quando si ascolta  il sonoro,orologio tempo assoluto, con “mente libera” ,invece di tre suoni distinti
finali,se ne ascoltano quattro: è il “ tempo assoluto “: è la metafisica che diventa fisica.
Dal punto di vista  fonetico, mentre l’orologio convenzionale segna il tempo con un ticchettio,
in quello assoluto il tempo “scorre con un Tu  o  con un Ta”.


   21/07/2010

La domanda più frequente rivolta al sito. www.ultimaluna.it è :
l'accelerazione del tempo,  (nell’uomo, rispetto al  tempo convenzionale), dalla nascita a fine
vita è da intendersi in senso virtuale o realtà scientifica ?

Risponde il biologo D'Uva Raffaele
(onde D>R - orologio tempo assoluto - tempo unico di flusso vitale - Minorenni alla deriva EDB ).

E’ REALTA’ SCIENTIFICA

Premetto che bisogna avere una buona conoscenza della Fisica e dell'Elettrofisiologia
del sistema nervoso (Encefalo), per comprendere che è scienza e non fantascienza.
Il pensiero dell’unità di tempo è un impulso elettrico e magnetico che "viaggia" nell’encefalo
ad alta velocità, lungo uno spazio di miliardi di cellule nervose:
in alcune condizioni come "mente libera" e concentrazione in un pensiero, vengono attivati solo pochi neuroni.
In Home page: T.S.- C.I.U.P. - TO HEAR - TO SEE
T.S. = Tempo - spazio
C.I.U.P. = Concentrazione in un pensiero
To hear- to see (sentire - "vedere"), "vedere” indica:
immaginare di vedere e nel caso dell'orologio tempo assoluto: le sillabe tu – ta e viceversa.

Il suono prodotto nel sonoro Oversound tu e ta è SPAZIALE - MOTORIO
(può attivare una o entrambe le relative aree dell’encefalo).
L'esperimento eseguito nella sede di Boston della Mayo Clinic e riportato da Repubblica il  26/01/2010
a pag. 43 (Mente e cervello), e quello dei medici di Liegi e dell'Università inglese di Cambridge
( pag. 47 - Repubblica del 05/02/2010) sono una conferma di quanto già pubblicato da me
nel 2008 su www.ultimaluna.it

Anche un  Elettroencefalogramma (onde alfa, beta,delta, theta) eseguito in condizioni ottimali
e con stimoli mirati dà un’indicazione indiretta del tempo assoluto.

CENNI DI FISICA
Lo spazio - tempo non può avere un’esistenza separata da ciò che contiene, cioè dai campi creati dalla materia.
II tempo dipende dal moto dell'osservatore (mente - pensiero), tra le conseguenze
più note la contrazione della lunghezza e la dilatazione dei tempi.
Semplificando: alla nascita si ha la massima dilatazione del tempo;
lungo l’arco della vita aumenta lo spazio (memoria, ricordi), - aumentano le aree di attivazione -
e il "viaggio” del pensiero nell'unità di tempo è maggiore, di conseguenza
ne risulta, in proporzione, minore dilatazione del tempo.


17/10/2011

Diverse domande sono state poste al sito www.ultimaluna.it, inerenti l'orologio tempo assoluto.
Risponde il biologo D'Uva Raffaele:

In modo elementare e succinto, ho raccolto i vari quesiti in tre risposte.

  1. onde elettriche: delta, theta, alfa, beta.
    La principale caratteristica che le differenzia è il ritmo - velocità, riferito nel tempo di un secondo.

    delta - molto lenta
    theta - lenta
    alfa - normale
    beta - veloce


    L'elettroencefalogramma di un bambino, fino ad un anno, è caratterizzato dalla presenza delle onde delta e successivamente anche dalle theta.
    Verso i quattro anni incominciano sul tracciato ad evidenziarsi anche le onde alfa, fino ai 13 anni, nel contempo si ha un decremento delle deta e theta.
    Nell'adolescenza sono le beta che in progressione, fanno rilevare il loro costante aumento e si stabilizzano verso i 20 anni.
    l'elettroencefalogramma di un adulto, in condizioni normali di veglia, è caratterizzato da onde beta(veloci); ad occhi chiusi ed a riposo fisico-mentale il ritmo predominante è quello delle alfa.(Nel sonno ricompaiono le delta e theta).

  2. Il bambino è "istintivo", l'adulto, "riflessivo"
    Impulsivo - Compiere un atto senza dilazioni, senza riflettere: in modo istintivo.
    Il contrario di Impulsivo è Riflessivo: il pensiero scandaglia la mente, lungo il percorso memoria-ricordo, per estrapolare quello che ritiene più idoneo in quel dato momento.
    E' pacifico che ad un evento imprevisto il tempo di risposta di un impulsivo è brevissimo. Nel riflessivo il tempo è maggiore.
    Gli atti impulsivi possono essere considerati come atti riflessi che si verificano in ognuno sin dalla nascita; mentre i riflessi condizionati sono quelli che si imparano successivamente.

  3. E' comprensibile che la mente si rifiuta di accettare l'idea che il tempo, (per esempio un anno convenzionale), è realmente più lungo, in un bambino, e più corto nell'adulto:
    Il gap temporale, del prima e dopo(da bambino ad adulto), di uno stesso tempo convenzionale, è tanto maggiore quanto più ci si allontana dalla nascita, che è il momento della massima dilazione del tempo.



E' vietata la commercializzazione, diffusione e tutte le produzioni, anche parziali,
riconducibili alla pecularietà di over sound.

Si porta a conoscenza  che ultima luna non è un’associazione culturale ,e non ha mai  fatto
parte di nessuna associazione .

Altri siti che riportano www.ultimaluna.it  non sono stati autorizzati.

Eventuali riproduzioni del sonoro, vanificano la peculiarietà  e l’essenza “dell’orologio assoluto”
in alcune parti fondamentali.


 
Paestum e dintorni - 2008 - D'Uva Raffaele (Orologio Tempo Assoluto - Tempo unico di flusso vitale)
... la natura è in armonia con l'universo che è dentro e fuori di me...